Username: Password:

Dimenticato i dati?

Bali-Lombok-Gili

Flagge Italia


Selamat datang

 

  a

 

 Lombok

Come raggiungere da Bali i Gili´s: 

 Il miglio sistema e anche piú veloce per raggiungere i Gili´s é la Speed Boat della Mahi Mahi Dewata che vá direttamente ai Gili´s e anche a Senggigi Lombok,

tempo della traversata circa 1.30 - 2 ore, dipende dal mare e dai venti. Prezzo normale della Speed boat  650.000 Rp. solo andata e 1.200.000 Rp. andata e ritorno

ATTENZIONE:

Se la Speed Boat Mahi Mahi Dewata viene prenotata mediante il Bali Fantastic Tour il prezzo di andata e ritorno é di 900.000 Rp

incluso 2 transfer a Bali dal vostro hotel di Bali centro sud al porto di Padangbai/est Bali  e al ritorno dal porto di Padangbai al vostro nuovo hotel di Bali centro sud o airport.

Transfer da Nord di Ubud ( circa 7 Km ) e dal sud, Nusa Dua, Tanjung Benoa, Uluwatu, Pecatu sono soggetti ad un piccolo supplemento per il transfer in minibus

Informazioni  Victor: balifantastictour@yahoo.it

 

Se al ritorno a Bali avete bisogno di una Guest House:

Teba House <-clicca

 

 

Mappa di Lombok

Lonely Planet <---clicca

Mappa dei trasporti da Bali a Lombok e i Gili´s

Popolazione

 Lombok è un vero miscuglio di etnie con lingue e religioni diverse. La maggioranza  della popolazione é di etnia Sasak.
A Lombok esiste una forte comunitá Balinese discendente da quella che per secoli aveva dominato l´isola fino alla conquista da parte degli olandesi alla fine del 1800. La comunità balinese, nonostante il passare dei secoli, ha mantenuto intatta la propria cultura e religione.

 Ci sono molti  visitati templi indù , questi sono meta di pellegrinaggio da parte degli abitanti della vicina Bali. A testomonianza delle diverse etnie presenti a Lombok, nei vecchi quartieri vicino al porto di Ampenan e nella vicina antica capitale Cakranegara, vive una comunità di arabi, devoti musulmani e probabilmente discendenti dei primi mercanti che arrivarono su questa isola. Esiste anche una minoranza di cinesi, arrivati nel secolo scorso al seguito degli olandesi come forza lavorativa a basso costo, nel tempo la comunitá cinese  si é trasformata in grandi affaristi che attualmente sono padroni di quasi tutti i locali e ristoranti.

Clima

La stagione delle piogge va da metá ottobre a fine marzo, dicembre e gennaio risultano i mesi più piovosi. La stagione secca, invece, va da aprile a metá ottobre con temperature che possono essere torride durante il giorno.

Ora

Stesso fuso orario di Bali cioè 7 ore avanti rispetto al meridiano di Greenwich.

Lingua

La lingua ufficiale anche qui è il bahasa Indonesia ma parallelamente viene usata anche la lingua etnica locale cioè il sasak che non essendo una lingua scritta è molto difficile da imparare. L'inglese è poco comune tra la popolazione a parte coloro che lavorano nel settore turistico.

Religione

La  maggioranza della popolazione é di fede islamica, esiste anche una religione chiamata Wektu Telu a cui aderisce ufficialmente solo una piccola parte della popolazione. La parola wektu significa risultato mentre telu significa tre  e indica  il miscuglio delle tre religioni che la compongono: l'Islam, l'hinduismo balinese e le tradizioni animiste. Alla base della dottrina vi è una trinità formata da Allah, Maometto e Adamo. I Wektu Telu non osservano il Ramadan, non effettuano il pellegrinaggio alla Mecca, anche se seppellisco i loro morti con la testa rivolta in quella direzione, e non osservano il divieto di mangiare carne di maiale in quanto pensano che tutto quello che deriva da Allah è buono.

Storia

I primi abitanti dell'isola di cui si ha notizia furono i Sasak, popolazione proveniente dall'India nord occidentale o dalla Birmania giunti in diverse ondate migratorie. Non sono rimaste molte testimonianze di questi antichi regni animasti in quanto non si hanno notizie certe di cosa avvenne nell'isola prima della dominazione balinese risalente al XVII° secolo. I balinesi dopo varie lotte interne estesero il loro controllo a tutta l'isola ma il loro potere non si rivelò molto solido e, tra 1850 e il 1890, dovettero soccombere agli olandesi chiamati dai sasak stessi per liberarsi una volta per tutte dagli oppressori balinesi. Il dominio olandese fu però altrettanto deleterio per gli abitanti di Lombok poiché provocò un generale impoverimento dei contadini e favorì la nascita di una classe intermedia di immigrati cinesi. Gli olandesi dominarono indisturbati per quasi 50 anni appoggiati dalla nobiltà balinese e sasak. Nel 1945, con la proclamazione d'indipendenza da parte di Sukarno, l'isola andò a far parte di una provincia chiamata Nusa Tenggara che comprendeva diverse isole del sud-est indonesiano. A causa però del grande numero di isole raggruppate la provincia si rivelò ingovernabile e, dal 1958 Lombok fa parte della regione di Nusa Tenggara occidentale. Nel 1965, come in altre parti dell'Indonesia, a seguito del tentativo di colpo di stato, si ebbero uccisioni di massa e solo con il nuovo 'ordine' imposto da Suharto, Lombok ha ritrovato un po' di stabilità e un certo sviluppo economico anche se neanche lontanamente paragonabile a quello di Bali e Giava.

Costituzione

Insieme a Sumbawa Lombok è una delle due principali isole delle provincia di Nusa Tenggara occidentale con capoluogo amministrativo Mataram. E' retta da un governatore e da un comandante militare ed è divisa in tre distretti.

Economia

L'economia è prevalentemente agricola ed è basata essenzialmente sulla coltivazione del riso noto per la sua qualità. A differenza di Bali qui il clima è però più secco e questo comporta che vi sia un solo raccolto durante l'anno. Vi sono stati addirittura anni nei quali, a causa della scarsità delle piogge, i raccolti sono stati molto scarsi con gravi conseguenze sulla popolazione. Accanto al riso vengono prodotti, seppur in misura minore, palme da cocco, caffè, cotone e nuove coltivazioni vengono gradatamente introdotte.
L'industria turistica sta cercando di svilupparsi ispirandosi al successo di Bali ed il primo passo è lo sfruttamento della spiaggia di Sengiggi con la costruzione di diversi hotel di lusso.

Festival e tradizioni popolari

La maggior parte delle feste religiose che si svolgono durante l'anno a Lombok, hanno luogo all'inizio della stagione delle piogge ad ottobre oppure durante il periodo del raccolto tra aprile e maggio con celebrazioni in tutti i villaggi dell'isola. Queste feste non cadono in giorni ben determinati ma se si ha la fortuna di incontrarne una si ha un'occasione davvero unica di assistere a bellissime danze e combattimenti. Come ad esempio il peresean, una sorta di combattimento abbastanza cruento eseguito dai giovani del villaggio muniti di scudi di cuoio e bastoni. Abbiamo poi varie danze come la Cupak Gerantang, la più popolare dell'isola, la quale racconta la storia di Panji un eroe romantico, la Gandrung e' invece una danza sull' amore ed il corteggiamento generalmente eseguita da giovani ragazzi e ragazze del villaggio mentre la Oncer e' una danza di guerra interpretata da vigorosi uomini che si può solitamente vedere nella parte centrale ed est di Lombok. Un' altra rappresentazione di estremo interesse e' il Tandak Gerok, una combinazione di danze, canti e teatro, il tutto accompagnato da splendide musiche tradizionali suonate con flauti di bambù dove i cantanti imitano il suono dei gamelan.

Foto   <---click

Lombok si puó raggiungere da Bali con delle navi traghetto (ca. 5 ore), Navicella veloce (2- 2 ore e mezza) oppure con aereo (30 minuti), vive ancora ca. 20 anni indietro rispetto a Bali.

 

 Senggigi Beach

Senggigi Beach


 Senggigi 

Se si fá eccezione per Senggigi e Kuta Lombok che offrono hotel confortevoli, il turismo a Lombok è in via di sviluppo. Lombok viene visitato non esclusivamente ma da molti turisti fai da te e amanti del Surfing.

Secondo il mio parere la parte piú bella di Lombok é il nord ovest, a nord della cittadina turistica di Senggigi, proseguendo verso nord si incontreranno panorami tropicali di immensa bellezza e spiagge solitarie contorniate da palmeti.

 

Nipah Beach a nord ovest di Lombok (su concessione di Tamara Serra)

Spiaggia a nord ovest di Lombok

Nipah Beach a nord ovest di Lombok (su concessione di Tamara Serra)

Nipah Beach a nord ovest di Lombok

Nipah Beach a nord ovest di Lombok

Pandanan Beach a nord ovest di Lombok

Pandanan Beach a nord ovest di Lombok

Nipah Beach a nord ovest di Lombok

Nipah Beach a nord ovest di Lombok

Nipah Beach a nord ovest di Lombok

Nipah Beach a nord ovest di Lombok

Nipah beach a nord ovest di Lombok

Spiaggia a nord ovest di Lombok

Spiaggia a nord ovest di Lombok

Spiaggia a nord ovest di Lombok

Spiaggia a nord ovest di Lombok

Spiaggia a nord ovest di Lombok

Mataram la capitale

Mataram (Kota Mataram) è la capitale della provincia di Nusa Tenggara Barat. La città è situata all'interno di Kabupaten Lombok Barat e si trova sul lato occidentale dell'isola di Lombok, in Indonesia. Mataram con i suoi 402.296 (censimento 2010) abitanti é la più grande città della provincia.
Oltre ad essere il capoluogo di provincia, Mataram è la residenza del governo, istruzione, commercio, industria e servizi. Tre città formano l'area Mataram, da ovest a est, questi sono Ampenan, Mataram, e Cakranegara. sono delle città distinte, ma collegate geograficamente. Ampenan è una città portuale vecchissima, Mataram è il centro dell'ufficio governativo per la provincia, Cakranegara è il principale centro commerciale di Lombok. Ci sono sei sottodistretti di Mataram, Ampenan, Cakranegara, Mataram, Pejanggik, Selaparang e Sekarbela. L'area distrettuale Mataram contiene 50 kampungs (villaggi / quartieri) e 297 (RT) kampung sotto-sezioni.


La città è servita da un´aeroporto internazionale, il Bandara Internasional Lombok. I pricipali porti sono, a su ovest Lembar, in questo porto arrivano le navi da Bali e Labuhan Lombok porto di traghetti sulla costa orientale, che collega Lombok al porto di Poto Tano/Sumbawa. Dal Porto di Labuhan Pandan Lombok (Nord Est) ci si puó imbarcare per le Isole di Sumbawa, Flores, Komodo e Rinca.

Confini amministrativi

Confine Distretto Regenza
Nord Gunung Sari, Kecamatan Gunung Sari Regenza di Lombok ovest
Sud Labu Api, Kecamatan Labu Api Regenza di Lombok ovest
Ovest   Stretto di Lombok
East Narmada, Kecamatan Narmada Regenza di Lombok ovest


I sasak sono i popoli indigeni di Lombok e formano la maggioranza dei residenti di Mataram. A Mataram vivono anche popoli Balinese, cinesi, Tionghoa-Peranakan, popolo di discendenza mista indonesiana e cinese, qui vive anche un piccolo gruppo di arabi discendenti dei primi pionieri arabi di origine yemenita che si stabilirono nella città portuale di Ampenan.

Tipici villaggi e abitazioni

Tipici villaggi Sasak

Viaggiare a Lombok con una macchina non é difficoltoso, il traffico si svolge quasi tutto attorno a Mataram, Cacranegara e Ampenan, quindi a chi desidera fare il giro di Lombok consiglio di affittarsi una Suzuki Jmmi e prendere la strada che costeggia l´isola partendo da Senggigi e proseguendo verso il nord, superato Sengigi il traffico va sempre piú diminuendo, attenzione peró alle mucche che vengono solitamente legate al bordo della strada.
La parte piú bella di Lombok é il nord ovest e il sud, il resto non offre molto a parte la possibilitá di visitare qualche villaggio Sasak e avventurasi verso il vulcano Rinjani.

Vulcano e Monte Rinjani

Senaru- Tiu Kelep waterfall <---clicca

Lombok offre anche la possibilitá di fare deltrekking di piú giorni sul Vulcano Rinjani che é alto 3726 mt.
Rinjani é la cima più elevata dell'isola, che con i suoi 3726 metri di altezza domina tutta Lombok; è considerato ancora attivo nonostante che la sua ultima eruzione risale al 1901, dalle sue pendici scendono tutti i fiumi dell'isola.

Nelle prime ore del mattino, quando il cielo è limpido, lo si può ammirare da ogni punto dell'isola mentre nel pomeriggio spesso viene avvolto dalle nuvole. Sulla cima del monte c'è un enorme cratere dalla forma a mezza luna che forma un lago dalle limpide acque verdi, il Segara Anak, questo lago è contornato da una serie di getti naturali di vapore caldo che sembra abbiano forti poteri curativi in particolare per le malattie della pelle. Il lago si trova più precisamente circa 200 metri sotto il cratere principale. Qualche anno fá si è aperta un'altra bocca accanto al lago, ciò dimostra che il Rinjani è tuttora geologicamente attivo. Questo vulcano è considerato dai Sasak e Balinesi sacro, ogni anno, nelle notti di luna piena vengono fatti pellegrinaggi per portare offerte allo spirito della montagna. La cerimonia é chiamata Pelekan, i pellegrini gettano nelle acque del lago petali di fiori, frutta e gioielli d'oro allo scopo di ingraziarsi questo potente spirito.

 Chi volesse fare del trekking sul Rinjani, lo puó fare organizzandosi con una guida, occorrono dai 3 ai 5 giorni/notti. I trekking meglio effettuarli durante la stagione secca. La spedizione ha bisogno di essere ben organizzata, bisogna portare con se sia l'acqua che i viveri oltre ai sacchi a pelo, non é consigliabbile fare escursioni sul Rinjani senza una buona guida.
La cosa piú consigliata é di appoggiarsi a delle agenzie specializzate che hanno sede ad Ampenan (Mataram). Ci sono diverse vie d'accesso al Rinjani. La maggior parte dei viaggiatori partono da Bayan a nord dell´isola e salgono passando da Batu Koq e Senaru il ritorno lo fanno per la stesso tragitto. Il percorso piú facile parte da Sembalun Lwang sul versante est.

Gunung Rinjani-Lago Segara Anak

Cascata sul Gunung Rinjani

 

Natura

Lombok è terra di forti contrasti ambientali; l'unica area fertile è situata al centro dell'isola ed è caratterizzata da un paesaggio fatto di bellissime coltivazioni di riso a forma di terrazza che dammo la sensazione di essere a Bali. In questa area é concentrata la maggiorparte della popolazione.

Risaie a Tetebatu

Giungla sul Gunung Rimjani

 

Il sud di Lombok

 

Spiagge di  Kuta Lombok

La spiaggia di Kuta, da non confonderla con l'ominima spiaggia di Kuta Bali, Kuta Lombok non é stata ancora travolta dalla confusione del turismo e conserva tranquillità e serenetà, cosa che gli occidentali vanno cercando.

La Kuta di Lombok non ha i moltissimi turisti come Kuta Bali, ma esistono da moltissimo tempo progetti per costruire hotel di lusso, quindi se la si vuole vedere nello stato attuale la visiti adesso. Kuta Lombok é situata a sud di Lombok, a 45 km. da Mataram e a 25 Km. da Praya, Kuta ha una straordinaria distesa di sabbia con a ovest una catena montuosa e ad est da una enorme roccia di circa 4 chilometri che arriva fino ad un villaggio di pescatori.

Kuta si presenta come una serie di baie create da un  promontorio con bellissime spiagge, all'alba scalando la roccia si potrà ammirare un panorama stupendo dell'entroterra. A Kuta si pratica moltissimo il surf e windsurf.

Pochi hotel, guest house e losmen spartani, ma puliti, sull´enorme spiaggia si ha la sensazione di essere soli,questo è ancora un luogo tranquillo, con poca gente, ogni tanto verrete avvicinati da qualche donna locale che timidamente che vi chiederá se desiderate comprare delle frutta. Posto ideale per chi vuol passare alcuni giorni in relax in un ambiente ancora naturale, chissá per quanto tempo ancora?

 A 2 Km. est da Kuta si trovano le bellissime spiagge Pantai Segar e Pantai Mawi.

Spiaggia a Kuta Lombok

Spiaggia a Kuta Lombok

Spiaggia a Kuta Lombok

Spiaggia a Kuta Lombok

Veduta della Baia di Kuta Lombok

Pantai (Pantai=Spiaggia) Mawi non lontana da Kuta Lombok(su concessione di Alessandra Rusticali)

Pantai Mawi (su concessione di Alessandra Rusticali)

Pantai Mawi (su concessione di Alessandra Rusticali)

***************************************

Fra i mesi di febbraio e marzo si celebra una festa Sasak dedicata alla pesca, questa festa dura dal tramonto all'alba.

Tessitura di stoffe a Lombok (su concessione di Claudia Muzii

Mercato a Lombok

 

 

 

 

 

 

 


Designed by Webdesign Wien